Public speaking La motivazione è quando cervello e cuore si abbracciano e si danno ragione. Questo fa la Grande Differenza e questa è la mia missione.

Scorri
Perché le stesse persone che corrono ultra maratone, poi le vedi in ufficio svogliate?

È la domanda che mi pone l’esperienza, che mi pongono i manager che ho incontrato negli anni, che mi sono posto quando il manager ero io. Perché la stessa persona che eccelle nel triathlon ti risponde di andartela a prendere tu la risma in magazzino per la fotocopiatrice che ha esaurito la carta?

In questi casi cosa sbagli? E cosa fai? Come si motivano le persone? Mi sono dato due risposte.

arrigo sacchi

La prima è che se lavorare fosse appassionante come praticare lo sport che ami credo che non esisterebbero la letteratura e i consulenti motivazionali.

Senza generalizzare, va detto che lo sport che pratichi per diletto te lo scegli, il lavoro che fai quasi mai. Il lavoro non è uno sport per la grande maggioranza delle persone.

In questo caso le citazioni di Michael Jordan e la motivazione spicciola, il batti cinque e andiamo, non può funzionare. C’è da fermarsi invece a riflettere, capire innanzitutto cosa puoi fare per le Persone prim’ancora di chiedere.

La seconda risposta, che uso anche in altri ambiti, è che di solito le persone amano recriminare e lamentarsi per non avere la vita che hanno sempre sognato, una vita all’altezza.

Ecco, in questi casi, i più comuni, ho trovato efficace rovesciare la domanda. Come suggerì Viktor Frankl, psicologo che perse la famiglia nei lager nazisti e riuscì a sopportare e superare una prigionia terribile ed inaccettabile ai più.

“Il senso della vita non è che sia alla tua altezza ma piuttosto che tu sia all’altezza della vita che ti capita”

In oltre trent’anni di azienda, di relazioni, di dinamiche complicate e persone svogliate, ho trovato che questo funzioni quasi sempre.

Perché la grande differenza è fare il massimo con ciò che ti capita e non stare a fantasticare al suono di “Nessuno mi capisce”.

Anche in azienda i miei discorsi puntano sempre in questa direzione: cosa possiamo fare per fare di più? Come possiamo fare la grande differenza? Perché spesso anche un piccolo cambiamento è una rivoluzione. Per la singola persona, per il team, per l’azienda.

Come speaker, solitamente aziende e organizzazioni mi chiamano per ispirare le proprie persone quando la strada appare confusa, quando le energie sembrano mancare, quando è il momento di fare di più.

Con Renzo Rosso, mio capo per oltre 20 anni e Elio Abbagnato
Con Renzo Rosso, mio capo per oltre 20 anni e Elio Abbagnato

 

Di me viene apprezzata: la sincerità del messaggio, la capacità di semplificare, la concretezza data da una storia imprenditoriale e manageriale di oltre 30 anni (Diesel, Adidas, Otb, ecc.)

Alcuni dei miei interventi in questi anni: Scavolini, Banca Mediolanum, Bper, Nespresso, Procter&Gamble, Lotto, Revlon, Bcc, LIoyd’s, e molti altri.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi